Newsletter

 Argomenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Dichiarazione del commissario Monti sul caso Microsoft.

  Versione PDF

IP/04/365

Bruxelles, 18 marzo 2004

Dichiarazione del commissario Monti sul caso Microsoft

Vorrei informarvi che non è stato possibile raggiungere un accordo sul caso Microsoft.

Intendo pertanto proporre ai miei colleghi della Commissione di adottare mercoledì prossimo una decisione che raccoglie già il consenso unanime degli Stati membri.

Vorrei sottolineare l'atteggiamento costruttivo e di collaborazione dimostrato da Microsoft nelle ultime settimane. Desidero inoltre riconoscere l'alto livello di professionalità delle persone che fanno parte del team Microsoft a tutti i livelli.

Abbiamo fatto notevoli progressi nella risoluzione dei problemi che si erano presentati in passato, ma non siamo riusciti a trovare un accordo sugli impegni per il futuro.

Alla fine ho dovuto prendere una decisione nell'interesse della concorrenza e dei consumatori in Europa e ritengo che, da questo punto di vista, la soluzione migliore sia una decisione che crei un importante precedente.

È infatti essenziale disporre di un precedente che fissi principi chiari per il comportamento futuro delle imprese che detengono una posizione dominante sul mercato di questa portata.

Fonte: www.europa.eu.int/comm/competition/index_it.html




(c) 2002-2017 www.infoleges.it -  powered by Be Smart s.r.l - Note legali e Condizioni d'uso