Visualizza
 Documenti collegati
 Consultazione
 Open community
 Articolato
Accesso rapido:  

LEGGE 14 Aprile 1975, n. 103
NUOVE NORME IN MATERIA DI DIFFUSIONE RADIOFONICA E TELEVISIVA.


Articolo 19   



 
LA SOCIETÀ CONCESSIONARIA,OLTRE CHE ALLA GESTIONE DEI SERVIZI IN CONCESSIONE,È TENUTA ALLE SEGUENTI PRESTAZIONI:

a)  A SISTEMARE,SECONDO PIANI TECNICI APPROVATI DAL MINISTERO DELLE POSTE E DELLE TELECOMUNICAZIONI,LE RETI TRASMITTENTI TELEVISIVE
NELLE ZONE DI CONFINE BILINGUI,PER RENDERLE IDONEE A RITRASMETTERE PROGRAMMI DI ORGANISMI ESTERI CONFINANTI;AD ATTUARE LA
RISTRUTTURAZIONE ED ASSUMERE LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI TERZI EVENTUALMENTE AD ESSA AFFIDATI,ESISTENTI IN DETTE ZONE ALLA
DATA DI ENTRATA IN VIGORE DELLA PRESENTE LEGGE;


b)  A PREDISPORRE ANNUALMENTE,SULLA BASE DELLE DIRETTIVE DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI,SENTITA LA COMMISSIONE PARLAMENTARE
PER L'INDIRIZZO GENERALE E LA VIGILANZA DEI SERVIZI RADIOTELEVISIVI, PROGRAMMI TELEVISIVI E RADIOFONICI DESTINATI A STAZIONI
RADIOFONICHEE TELEVISIVE DI ALTRI PAESI PER LA DIFFUSIONE E LA CONOSCENZA DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA NEL MONDO
E AD EFFETTUARE,SENTITA LA STESSA COMMISSIONE PARLAMENTARE,TRASMISSIONI RADIOFONICHE SPECIALI AD ONDE CORTE PER L'ESTERO,AI
SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MAGGIO 1948,N.1132 ,E DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 AGOSTO 1962,N.1703
;


c)  AD EFFETTUARE TRASMISSIONI RADIOFONICHE E TELEVISIVE IN LINGUA TEDESCA E LATINA PER LA PROVINCIA DI BOLZANO,IN LINGUA FRANCESE
PER LA REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA ED IN LINGUA SLOVENA PER LA REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA.


















 Versione PDF


(c) 2002-2005 www.infoleges.it -  Note legali e Condizioni d'uso